Ecco come il corpo femminile reagisce alla marijuana medica

La marijuana terapeutica funziona in modo diverso sul corpo di un uomo e di una donna. La differenza è a causa dei cicli ormonali che le femmine passano attraverso.

L’estrogeno rompe gli endocannabinoidi. Il livello di estrogeni nel corpo della donna continua a fluttuare nel mese ed è per questo che il modo in cui il suo corpo reagisce ai cambiamenti di cannabis secondo i cambiamenti nel suo ciclo mestruale.

I livelli di estrogeni sono al massimo quando la donna è ovulante. In questa fase, è molto sensibile al THC. I livelli di estrogeni sono bassi quando la donna è mestruata. In questa fase, il suo corpo rompe gli endocannabinoidi liberamente e quindi non reagisce fortemente con il THC.

È inoltre possibile controllare qui per alcuni prodotti naturali che hanno superato i test clinici e sono sicuri da usare.

Benefici della cannabis per le donne   

Ci sono alcuni benefici unici che la marijuana medica offre alle donne. Questi vantaggi sono al di là dei vantaggi standard che la cannabis offre.

L’ingeritura del THC consente alla donna di gestire i suoi sintomi di PMS. I sintomi di PMS potrebbero essere gestibili per alcuni ma estremamente dolorosi per altri e questo, a sua volta, inizia a influenzare la sua vita quotidiana. Quando la donna ingeri cannabis medica i sintomi della PMS come gonfiore, mal di testa e nausea vengono alleviati.

Il tipo di corpo, la condizione di salute e le predisposizioni giocano un fattore cruciale nel decidere come la donna risponde alla cannabis.

Effetti collaterali della cannabis terapeutica sulle donne

Ci sono molti benefici che la marijuana medica potrebbe offrire a voi. Tuttavia, come tutto, ci sono anche alcuni effetti collaterali che dovresti essere a conoscenza prima di ingerire cannabis.

Le donne tendono ad essere più sensibili all’effetto della marijuana medica. Le proprietà psicoattive della cannabis sono percepite più dalle donne che dagli uomini. È più sensibile alla cannabis quando è ovulante e quando i suoi livelli di estrogeni sono alti.

I sintomi di astinenza della cannabis sono anche più nelle donne che negli uomini. Quando le donne si fermano a ingerire cannabis, allora possono iniziare a sentirsi ansiosi. La ragione di questo potrebbe essere perché le donne sviluppano un livello di tolleranza più elevato alla cannabis rispetto agli uomini.

conclusione f

Le donne tendono per lo più a ingerire marijuana medica rapidamente rispetto agli uomini. Essi tendono quindi ad avere difficoltà a smettere. La ricaduta è più comune nelle donne che negli uomini. Questo è visto nei casi in cui la donna sta prendendo marijuana medica ogni giorno. Assicurarsi di considerare questi fattori e discutere lo stesso con il medico prima di iniziare a prendere marijuana medica per alleviare i sintomi di salute.